Zuppa estiva di farro e zucchine

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

La zuppa estiva di farro e di zucchine consiste in una ricetta molto gustosa, che può essere servita come piatto unico durante una cena leggera oppure come primo piatto di una vegetariana. Questa pietanza dovrebbe essere preferibilmente realizzata durante la stagione estiva, quando sia le zucchine che i pomodori sono nel loro periodo di maturazione ideale, e pertanto sono molto più saporiti. In questo tipo di ricetta può essere incluso anche il basilico fresco, che si può facilmente reperire sul proprio balcone oppure in giardino, senza dover ricorrere a quello surgelato. Si tratta di un piatto freddo che, per coloro che lo desiderano, può anche essere servito caldo o semplicemente a temperatura ambiente. La realizzazione del piatto in questione è abbastanza semplice e può essere effettuata anche da chi non sono particolarmente esperti in cucina. In questa semplice ed esauriente guida, pertanto, ci rivolgiamo anche a coloro che hanno poca dimestichezza nell'arte culinaria, e spiegheremo come si può realizzare una zuppa estiva di farro e di zucchine. A questo punto non vi rimane altro da fare che continuare a leggere i passi seguenti di questa guida.

25

Occorrente

  • 300 grammi di farro
  • 250 grammi di zucchine
  • 200 grammi di pomodori pachino
  • Una cipolla
  • basilico e menta q.b
  • olio, sale e pepe q.b.
35

Preparazione occorrente

Per prima cosa è necessario iniziare a recuperare tutto l'occorrente per preparare questa ricetta. Pertanto si dovranno prendere 2 o 3 zucchine con della polpa abbastanza soda e la buccia priva di ammaccature. Il prossimo procedimento consiste nel lavarle per poi spuntarle alle due estremità. Naturalmente più fresche sono le zucchine che vengono utilizzate, più buona sarà la zuppa che si otterrà. Successivamente è necessario tagliare le zucchine in senso longitudinale in quattro sezioni, per poi sminuzzare ciascuna delle liste che sono state ottenute in tanti pezzettini di circa un centimetro di lunghezza. A seguire si deve affettare una cipolla media, che dovrà essere tritata finemente, per poi prendere una padella antiaderente e lasciarla soffriggere insieme all'olio. Una volta che la cipolla sarà ben dorata, è necessario aggiungere le zucchine tagliate ed un pizzico di sale, per poi far soffriggere fino a quando queste verdure saranno ben cotte ma non eccessivamente morbide. In buona sostanza, devono presentare una buona consistenza, in modo tale da non rompersi quando saranno collocate nel farro. In seguito si dovranno lasciare raffreddare le zucchine a temperatura ambiente.

45

Continuazione ricetta

Il prossimo passo consiste ne lavare accuratamente i pomodori pachino, selezionando quelli maggiormente maturi ma altrettanto sodi. È buona regola asciugarli per bene, per poi tagliarli a pezzettini più o meno della medesima dimensione rispetto alle zucchine. In seguito si deve aggiungere un pizzico di sale, e ci si dovrà porre in uno scolapasta, lasciandoli scolare fino a quando non perdano tutta la loro acqua di vegetazione.

Continua la lettura
55

Ultimi ingredienti

A questo punto occorre lasciar bollire il farro per 10 minuti, in una pentola con dell'abbondante acqua, portata alla fase di ebollizione. Una volta che il farro sarà completamente cotto, è fondamentale scolarlo e metterlo a raffreddare in una ciotola nella quale si avrà aggiunto un filo d’olio. Quindi, occorre mescolare il tutto. Una volta che tutti gli ingredienti si saranno raffreddati, si potrà prendere una scodella di portata, nella quale andranno messe le zucchine, i pomodori, il basilico a pezzettini ed un po’ di menta. Nel caso in cui si volesse, sarà anche possibile aggiungere un pizzico di pepe macinato fino ed un altro poco di olio. Successivamente è necessario mescolare nuovamente il tutto, per poi mettere a riposare in frigorifero il composto. A questo punto si dovrà rimuovere la zuppa dal frigorifero, almeno trenta minuti prima di servire a tavola la pietanza. Se si ha intenzione, inoltre, sarà possibile decorare il proprio piatto con delle foglioline di menta e di basilico, che conferiranno alla propria ricetta freschezza. Stiamo parlando di un piatto ideale anche per essere gustato dai bambini, dal momento che la zuppa è nutriente, ricca di verdure fresche e di cereali. In definitiva rappresenta un ottimo piatto completo, dal punto di vista nutrizionale. Per invogliare i bambini ad assaggiarla, il nostro consiglio è quello di creare, sulla superficie della zuppa, una simpatica faccina utilizzando la zucchina tagliata. Inoltre si possono disegnare due occhietti, un nasino ed una bocca, in grado di catturare l'attenzione del proprio bambino, stimolandolo a mangiare questa portata. Sarà talmente ipnotizzato dalla vostra creazione che aprirà la sua bocca per assaggiare la nuova ricetta e, così facendo, sarà anche conquistato sia con il gusto del piatto che con la vostra fantasia. A questo punto non ci resta altro da fare che augurarvi buon appetito.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Ricetta: zuppa di farro al limone

Durante i periodi invernali non c'è niente di meglio che preparasi una buona zuppa per riscaldarsi e al tempo stesso non appesantirsi troppo. Sono tantissime le variante con le quali può essere preparata la zuppa. Una di queste è quella della zuppa...
Primi Piatti

Come preparare la zuppa di farro e lenticchie

Negli ultimi anni si sta diffondendo la moda di perdere peso attraverso stratagemmi che prima potevano sembrare del tutto assurdi; uno di questi è senza dubbio quello di impostare una dieta che si basi esclusivamente sulle zuppe. Questa usanza deriva...
Primi Piatti

Come preparare la zuppa di farro con patate e carote

Le zuppe sono perfette da preparare in inverno perché conciliano il gusto dei prodotti di stagione al tepore che arriverà in seguito alla degustazione. In questa guida vi spiegherò come preparare la zuppa di farro con patate e carote. Il farro, oltre...
Primi Piatti

Ricetta: zuppa di farro con funghi porcini e patate

Se non desiderate rinunciare a portare in tavola un piatto genuino e naturale, invece dei soliti piatti invernali tipicamente grassi e particolarmente calorici potete preparare una zuppa di legumi e verdure. Gli esempi di zuppe tradizionali che offre...
Primi Piatti

Zuppa di legumi, farro e speck

In base a quello che abbiamo in casa possiamo preparare piatti davvero deliziosi, basta riuscire ad assemblare gli giusti ingredienti. Aggiungiamo che le zuppe sono ottime, perché sono quasi completamente a base di verdure, legumi e riescono a "riempire"...
Primi Piatti

Riso orzo e farro in salsa di zucchine e tofu

In cucina vengono preparati molti piatti durante la giornata. Infatti tra dolci e salati ci si può sbizzarrire. Per esempio per colazione vengono preparati il caffè, il latte con cereali, fette biscottate e marmellata. Questo varia in base ai propri...
Primi Piatti

Insalata di farro e quinoa estiva

L'insalata di riso o la pasta fredda sono i due piatti estivi per antonomasia. Nel corso degli anni abbiamo imparato ad usare tanti altri ingredienti naturali e salutari per arricchire i menu' estivi. Prodotti come il grano, il farro, l'avena, la quinoa,...
Primi Piatti

Zuppa di farro invernale

I cereali come orzo, segale e miglio sono tornati di moda sulle nostre tavole. In particolare il farro, preferibilmente quello integrale, che contiene maggiori quantitá di fibre, è ricco di vitamine, sali minerali e proteine e povero di grassi, insomma...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.