Zuppa polacca ai cetrioli in salamoia

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

L'inverno è la stagione perfetta per preparare e gustare in compagnia un'ottima zuppa calda, ricca di sostanze nutrienti per l'organismo e, naturalmente, di sapori e profumi inebrianti. Ecco una ricetta inusuale ed originale per una zuppa dai sapori stranieri e gustosi, grazie alla quale imparare a preparare una speciale zuppa polacca ai cetrioli in salamoia. I cetrioli in salamoia, dal sapore agrodolce, sposeranno alla perfezione il gusto mediterraneo della zuppa, con un'aggiunta di pollo, aromi, patate e carote.

25

Occorrente

  • Cosce di pollo
  • Acqua
  • Olio extravergine di oliva
  • Burro
  • Sale e pepe
  • Rosmarino
  • Farina
  • Cetrioli agrodolci in salamoia
  • Patate
  • Carote
35

Per preparare facilmente la zuppa polacca ai cetrioli in salamoia, la prima cosa da fare consiste nella preparazione del brodo con il pollo, adagiando le cosce di pollo all'interno di una capiente pentola assieme a mezzo litro d'acqua salata, rosmarino abbondante, olio extravergine di oliva ed un pizzico di pepe nero. Il pollo deve cuocere nella pentola per almeno 40 minuti, fino ad ottenere un ottimo brodo caldo insaporito. È possibile aggiungere altra acqua nella pentola durante la cottura, per ottenere una zuppa sufficientemente morbida.

45

La preparazione della zuppa polacca ai cetrioli in salamoia procede, dopo i primi 40 minuti di cottura del brodo, inserendo all'interno della pentola anche le patate tagliate in piccoli pezzi, assieme alle carote tagliate a rondelle. Dopo 30 ulteriori minuti di cottura, mescolando la zuppa regolarmente con un cucchiaio di legno, la fiamma può essere abbassata ed i cetrioli in salamoia possono essere versati nella pentola, lasciandoli cuocere insieme al brodo di pollo con patate e carote per alcuni minuti. I cetrioli possono essere versati nella zuppa dopo averli tagliati in piccoli pezzi oppure, in alternativa, possono essere comodamente grattugiati, per ottenere una zuppa più cremosa e densa.

Continua la lettura
55

Infine, per ultimare la preparazione della gustosa zuppa polacca con cetrioli in salamoia, non resta che eliminare i frammenti di pollo ancora solidi, avendo cura di eliminare dalla pentola le ossa del pollo con molta attenzione. Bisogna poi aggiungere nella pentola due noci di burro ed un cucchiaio di farina, bianca o integrale. Il burro renderà la zuppa molto più morbida, mentre la farina, insieme alle patate, contribuirà ad addensare il brodo di pollo, trasformandolo in una gustosa crema liscia con, al suo interno, pezzi di carote e foglioline profumate di rosmarino. La zuppa polacca è pronta per essere servita. La zuppa dovrà essere gustata ancora molto calda, con una spolverata finale di formaggio grattugiato e di erbe aromatiche a piacere.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Zuppa di barbabietole polacca

Per chi ama le ricette internazionali o per chi vuole provare qualcosa di nuovo, ecco una ricetta tipica polacca: la zuppa di barbabietole. Si tratta di un piatto preparato in quasi tutte le parti dell'est Europa, ma è in Polonia che ha la sua massima...
Primi Piatti

Ricetta: crema di cetrioli

Con l'arrivo dell'estate e l'aumento delle temperature si sa, si è sempre alla scoperta di ricette semplici e veloci. Se siete perció alla ricerca di una ricetta facile ed estiva che possa donare un tocco di originalità ai vostri piatti, allora la...
Primi Piatti

Come preparare una vellutata fresca di avocado, cetrioli e menta

La ricetta che andremo a presentare è davvero adeguata e pertinente alla stagione estiva, ormai prossima; si tratta della vellutata fresca di avocado, cetrioli e menta. Vi proponiamo dunque in chiave alternativa la vellutata così come la conosciamo...
Primi Piatti

Come fare la zuppa di orzo e miglio

Mangiare sano è sicuramente un'abitudine ottima per proteggere il proprio organismo da possibili carenze vitaminiche o possibili malattie. Quando si sceglie di seguire una dieta alimentare a base di frutta, di verdura e di alimenti sani, è importante...
Primi Piatti

Ricetta: zuppa di cereali al cumino e paprika piccante

Enunceremo passo dopo passo la ricetta: gli ingredienti da utilizzare, i tempi di cottura e tutto il procedimento per realizzare una zuppa ai cereali davvero gustosissima. Il tempo necessario per la realizzazione di questa zuppa di cereali al cumino...
Primi Piatti

Rucetta: zuppa al pomodoro

La zuppa al pomodoro è un piatto irrinunciabile per gli amanti della tradizione culinaria italiana. Si tratta di una ricetta semplice, ma di grande gusto. La qualità degli ingredienti, primo fra tutti il pomodoro, è fondamentale per la buona riuscita...
Primi Piatti

Come preparare la zuppa di lenticchie e broccoli

Durante le fredde giornate del periodo invernale, non c’è niente di meglio che rinsavire un po' gustando una deliziosa zuppa calda. Un’ottima scelta è la zuppa di lenticchie e broccoli, un piatto che unisce salute e bontà. È inoltre molto semplice...
Primi Piatti

Zuppa di patate e funghi

Se l'inverno è alle porte e volete gustare qualcosa di buono e tradizionale del periodo non vi resta che preparare una bella zuppa. In particolare l'autunno è il periodo dei funghi e non c'è niente di meglio che una bella zuppa di patate e funghi....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.